State ristrutturando casa? Approfittatene per eliminare una volta per tutte il problema della condensa sui muri.

Non servirà nessun restauro intrusivo, basterà applicare due sottili strati dei nostri prodotti anticondensa per avere subito dei netti miglioramenti!

Prima però vogliamo spiegare cos’è la condensa, come si forma e perché, purtroppo, è un grosso problema.

Se conosci già il fenomeno e vuoi subito conoscere i nostri prodotti vai pure subito qui.

Cos’è la condensa

La condensa è la trasformazione del vapore acqueo in acqua quando l’aria umida si raffredda.

Come si forma la condensa

Questo fenomeno si verifica quando l’aria calda e umida entra in contatto con superfici fredde, causando il raffreddamento dell’aria e la sua trasformazione in goccioline d’acqua. 

Può anche verificarsi in ambienti in cui la ventilazione è scarsa, come bagni e cucine. 

Differenza tra muffa e condensa

Vuoi sapere come riconoscere la muffa dalla condensa? 
Molti clienti vengono da noi con un po’ di confusione fra i due termini.
Visto che per combattere un problema bisogna conoscerlo proviamo a far capire la differenza iniziando con lo spiegare cosa sia la muffa.

Cos’è la muffa

La muffa è un tipo di crescita di microrganismi fungini che si verifica quando l’umidità e il cibo per i microrganismi sono presenti insieme a temperature moderate. La muffa può apparire come macchie verdi, nere o altre colorazioni.

Le muffe possono essere dannose per la salute in quanto rilasciano spore nell’aria che, se inalate, possono causare problemi respiratori e allergie. Per prevenire la crescita della muffa è importante mantenere i livelli di umidità bassi e garantire una buona circolazione dell’aria.

La muffa, dunque, è una conseguenza della condensa.
Non vi serve dunque un trattamento anti muffa se siete stati previdenti e avete già adottato dei trattamenti anti condensa.

Problemi causati da condensa e umidità

È grave avere problemi di condensa in casa?

La cosa più importante è avere un tetto sopra la testa, ma se hai la disponibilità economica per fare un restauro ti diremo che sì, avere un problema di condensa non è affatto da sottovalutare. L’umidità nelle case è un problema che si cerca di combattere da sempre, perché danneggia l’immobile (meglio conservarlo bene che dover cambiare casa ogni 10 anni) e crea problemi di salute (vivere in un ambiente umido crea grossi problemi di salute adesso come in passato ).

DANNI STRUTTURALI

Deterioramento dei Materiali

L’umidità derivante dalla condensa può danneggiare le superfici interne della casa, come pareti, soffitti, pavimenti, mobili, in particolare se in legno. I materiali possono deformarsi, scolorirsi, deteriorarsi e perdere la loro integrità nel tempo.

DANNI ALLA SALUTE

Formazione di Muffa e Funghi

La condensa fornisce l’ambiente ideale per la crescita di muffe e funghi. Questi microrganismi possono diffondersi rapidamente e rilasciare spore nell’aria, che possono causare problemi respiratori, allergie e irritazioni cutanee negli abitanti della casa.

Indebolimento della Struttura

Quello che abbiamo detto in precedenza vale ovviamente anche per la struttura stessa della casa. Pensate se a deformarsi e a marcire non sia solo un mobile o un singolo infisso ma il tetto o un muro portante. Non si parla quindi solo di estetica, ma di un grosso rischio per la solidità dell’edificio stesso.

Cattiva Qualità dell’Aria

La condensa può contribuire all’accumulo di umidità nell’aria di casa, rendendola meno salubre. Una cattiva qualità dell’aria può causare problemi respiratori, peggiorare le allergie esistenti e avere un impatto negativo sulla salute generale degli abitanti.

Danneggiamento degli Isolamenti e 

L’umidità causata dalla condensa può compromettere l’efficacia degli isolamenti termici e acustici, riducendo l’efficienza energetica della casa e, di conseguenza…

Aumento dei Consumi Energetici

…causando un aumento dei costi di riscaldamento e raffreddamento.

Come capire se la propria casa ha un problema di condensa

Stai ristrutturando casa e hai il dubbio di avere un problema di condensa sui muri? Prova  a fare mente locale e a pensare se nella tua casa ci sono i segnali che elencheremo di seguito.

Ecco alcuni segni che potrebbero indicare la presenza di un problema di condensa:

  1. Controllare, in particolare in inverno, se le pareti sono umide.
  2. Verificare la presenza di muffe (macchie verdi o nere che compaiono su muri e soffitti) perché, come abbiamo detto, sono la conseguenza della condensa. Non sempre le muffe sono visibili (spesso si trovano dietro gli armadi o in angoli poco angusti): state quindi attenti anche al caratteristico odore di muffa e umidità.
  3. Aumento di allergie o problemi respiratori: L’umidità e la muffa causate dalla condensa possono peggiorare la qualità dell’aria interna, causando problemi respiratori o allergie nei residenti.
  4. Prestare attenzione all’ aumento dei consumi energetici: Se noti che i tuoi costi energetici sono aumentati, potrebbe essere dovuto al fatto che devi riscaldare o raffreddare l’aria interna per compensare.
  5. Valuta eventuali segni di deterioramento dei materiali: Se noti che le superfici in legno si stanno deformando, che la vernice si stacca o che i materiali sembrano danneggiati, potrebbe essere dovuto all’umidità e alla condensa che danneggiano la struttura.

I SEGNALI:

Umidità sulle pareti

-Presenza di muffe

-Aumento di problemi respiratori

-Aumento dei consumi energetici

-Segni di deterioramento dei materiali

Condensa umidità colore rosa by leohoho

Come togliere la condensa dai muri

Di seguito sono riportati i nostri prodotti per eliminare la condensa sui muri.
Come accennavamo all’inizio non ci sarà bisogno di abbattere e rifare muri o di compiere altri interventi invasivi, ma basterà applicare alle pareti interne di casa Uniformant L Plus e Reflex In per prevenire la formazione di condensa (e quindi a non avere in futuro problemi di umidità e muffa).

Vediamoli nel dettaglio.

Categories:

UNIFORMANT L PLUS 5 lt

SKU: UFPL
102.00204.00
Fondo uniformante liscio termoriflettente e anticondensa.
Categories:

REFLEX IN 5 lt

SKU: RFIN
115.00230.00
Pittura termoriflettente per la protezione termica e l’efficienza energetica di ambienti interni.  

Uniformant L Plus

Il primo prodotto che consigliamo è un fondo uniformante anticondensa, liscio e termoriflettente, a base di resine acrilsilossaniche e speciali cariche micro e nanodimensionate.

Cos’è un fondo uniformante?

Un fondo uniformante è un prodotto utilizzato per preparare una superficie prima dell’applicazione di vernici, pitture o altri rivestimenti.
Le sue funzioni sono quelle di consolidare e uniformare l’assorbimento dei sottofondi, fornendo una prima mano di copertura con proprietà termoriflettenti e anticondensa

Va quindi applicato prima della vernice Reflex In, per  preparare al meglio la stesura di quest’ultima.

Categories:

UNIFORMANT L PLUS 5 lt

SKU: UFPL
102.00204.00
Fondo uniformante liscio termoriflettente e anticondensa.

Reflex In

Reflex In è una pittura per ambienti INTERNI termoriflettente per la protezione termica.

Vi ricordate quando abbiamo detto che la condensa si crea quando l’aria calda tocca una superficie fredda?
Un modo per evitare il problema è non rendere la superficie fredda!
Il che è molto facile in estate ma piuttosto difficile in inverno.
Questo perché il calore che si genera dentro casa viene disperso all’esterno e il freddo dell’inverno riesce ad “entrare” così dentro casa, raffreddando i muri.
Con una pittura termoriflettente questo non avviene.

Categories:

REFLEX IN 5 lt

SKU: RFIN
115.00230.00
Pittura termoriflettente per la protezione termica e l’efficienza energetica di ambienti interni.  

Perché preferire Reflex In ad altre pitture termoriflettenti?

A differenza delle tradizionali pitture anticondensa/termoisolanti, che offrono solo un “effetto termico” ma non comportano alcun miglioramento tangibile delle prestazioni energetiche, REFLEX IN riflette oltre il 90% del calore prodotto dalle fonti di riscaldamento, migliora la resistenza termica della parete, riducendo lo scambio termico verso l’esterno.
Riduce i tempi necessari a riscaldare gli ambienti, mantenendo costanti e uniformi le temperature interne.
Attenua i ponti termici ed è
permeabile al vapore, impedendo quindi il formarsi di condensa e, di conseguenza, di muffa.

Cicli applicativi a basso spessore: le nostre proposte per gli interni

Uniformant L Plus e Reflex In possono essere applicati da soli o (ancora meglio) in coppia.

Se con la ristrutturazione di casa volete cogliere l’occasione per un isolamento termico completo ed efficace noi di Nanocubo abbiamo due proposte per voi per sfruttare al meglio questi due prodotti anticondensa:

Sistema composito a basso spessore per l’isolamento termico di pareti e soffitti in ambienti interni.
Fra i nostri sistemi pensati specificatamente per interni è quello che ha lo spessore minore (5mm).

  • riduzione dispersioni termiche
  • riduzione consumi energetici
  • finitura liscia, traspirabile, lavabile
  • performance superiore alle tradizionali pitture termiche

Leggi di più

Sistema composito a basso spessore sia per l’isolamento termico che per l’isolamento acustico di pareti e soffitti in ambienti interni.
Fra i nostri sistemi pensati specificatamente per interni è quello che ha lo Sfasamento Termico maggiore (> 3 ore), per ritardare i cambiamenti di temperatura, e quello con la maggiore Resistenza Termica (1,50 m2K/W – Equiparabile a 5,4 cm Eps), che permette di ridurre la conduzione del calore e prevenire il deterioramento del materiale causato dalle fluttuazioni termiche.

  • termoisolante
  • fonoassorbente
  • altamente traspirante

Leggi di più